Scarpe Da Ballo Da Ballo Da Donna Da Donna Molto Belle Ekcd6017m Con 25 Tacco In Raso Marrone Chiaro

B00J88T2JK
Scarpe Da Ballo Da Ballo Da Donna Da Donna Molto Belle Ekcd6017m Con 2,5 Tacco In Raso Marrone Chiaro
  • scarpe
  • pelle e tessuto
  • suola di suede
  • fibbia a sgancio rapido (fibbia e clip / gancio) * imbottitura extra di memoria progettata per assorbire gli urti e fornisce una forte resistenza contro l'alta pressione e la deformazione del cuscinetto
  • realizzato in raso premium * suola esterna professionale in morbida pelle scamosciata rende le scarpe ultra leggere.
  • <i>non-slip insole made with certified nano-fiber that deodorizes the shoes after long hours of dancing.</i> <b>soletta antiscivolo realizzata con nano-fibra certificata che deodora le scarpe dopo lunghe ore di ballo.</b> <i>* extra padded footbed using latest memory padding technology provides both comfort and durability</i> <b>* Il plantare extra imbottito con la più recente tecnologia di imbottitura di memoria offre comfort e durata</b>
  • <i>extra thick memory padding designed to absorb shock and provides strong resistance against high pressure and pad deformation.</i> <b>imbottitura con memoria extra spessa progettata per assorbire gli urti e fornisce una forte resistenza contro l'alta pressione e la deformazione del cuscinetto.</b> <i>it lasts average 10 times longer than other major brands.</i> <b>dura mediamente 10 volte di più rispetto ad altri marchi importanti.</b>

Lo  studio è stato svolto dalla sede canadese dell’Insead  (The business school for the world), una delle business school più esclusive del mondo, su diverse centinaia di studenti. Sembra che l’idea sia nata da un’osservazione xenofoba: Amoonyfashion Donna Mescola Materiali Tacchi Alti Punta A Punta Scarpe Da Ginnasticascarpe Oro
, gli studenti stranieri nelle università statunitensi imbroglierebbero cinque volte di quelli autoctoni.

Un gruppo di coraggiosi ricercatori ha deciso di verificare quale fosse il fattore decisivo: il fatto che quei ragazzi erano stranieri o che avevano viaggiato di più. Non è un dubbio da poco in un mondo in cui la scelta di studiare all’estero è sempre più diffusa:  secondo l’Economist , i ragazzi che lo fanno sono passati da due milioni del 2000 a quattro nel 2015 milioni, e potrebbero arrivare a otto milioni nel 2025.